fbpx

I vantaggi di Google My Business per la ristorazione

Google My Business ristorazione
Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Google My Business per la ristorazione è uno strumento indispensabile che in pochi gestiscono come si deve, potrebbe essere il tuo asso nella manica.

Come puoi usarlo per attirare nuovi clienti nel tuo locale?

Te lo spieghiamo in questo articolo, mostrandoti nella pratica cosa fare per costruire la tua scheda My Business, ottimizzarla al massimo e posizionarti nei primi risultati di Google.

Google My Business per la ristorazione: ecco come creare la scheda My Business

La creazione della scheda My Business è il primo passo da fare se vuoi comparire su Google Maps e tra i primi risultati del motore di ricerca.

Google Maps è il sistema di mappe di Google e permette agli utenti di guardare le immagini in versione Street View della tua attività e della zona adiacente.

Tramite la scheda Google My Business è possibile visualizzare le indicazioni stradali per raggiungere più velocemente il tuo ristorante, negozio o pasticceria.

Prima di iniziare facciamo chiarezza. Molti confondono Google+ con Google My Business. Ma questi strumenti sono completamente diversi.

Google+ è il social network che permette di creare profili privati e pagine aziendali, molto simili a quelle di Facebook.

Google My Business è un canale pensato invece per le attività commerciali geolocalizzate: ristoranti, pizzerie, bar, negozi alimentari, ingrossi, supermercati etc.

Per esempio, se ti registri la tua attività commerciale appare su Google Maps. Ma soprattutto Google ti riconosce un valore maggiore e propone la tua scheda agli utenti in target con il tuo esercizio di ristorazione.

Google My Business settore ristorazione

Ciò significa che quando una persona chiede a Google di trovargli un ristorante nei paraggi, e la tua attività corrisponde alla ricerca, il motore di ricerca mostra al tuo potenziale cliente la tua scheda My Business.

Per iniziare ad usare My Business, Google ti chiede di:

  • registrare un account Gmail
  • verificare la tua attività commerciale.

L’ultimo requisito è fondamentale: garantisce che l’esercizio commerciale è operativo. Se non ci fosse il bisogno di verificare un’attività, chiunque potrebbe creare la propria scheda. Anche ristoranti che magari non hanno ancora aperto o hanno chiuso i battenti da tempo.

Per verificare se sei conforme alle regole di Google ti consigliamo di leggere e verificare le linee guida.

Una volta creata, la scheda deve essere ottimizzata.

Risultati immagini per google my business

Significa che devi inserire tutte le informazioni indispensabili per i tuoi clienti. Questo sforzo verrà riconosciuto da Google che ti premierà: mostrandoti nelle posizioni più alte della Serp.

Per ottimizzare la tua scheda ti consigliamo di affidarti a professionisti del food marketing strategico. Renderanno il tuo profilo My Business una calamita per potenziali clienti.

Cosa devi fare per far crescere la tua scheda Google My Business per il tuo ristorazione, pizzeria, pasticceria, formaggeria?

Come ti abbiamo accennato, la prima cosa è verificare la tua attività. Per farlo trovi tutte le indicazioni di Google nella pagina di supporto.

Fornisci indicazioni chiare, corrette e sempre aggiornate sul tuo locale.

Per esempio, se cambi gli orari di apertura/chiusura aggiorna subito la scheda Google My Business del tuo ristorante.

Considera che il sistema per implementare le modifiche impiega al massimo tre giorni. Perciò non aspettare troppo o i tuoi clienti rischieranno di trovare il tuo esercizio con le serrande abbassate, perché gli orari di apertura/chiusura non sono aggiornati su Google.

Per comunicare novità e informazioni ai tuoi clienti puoi inserire nella tua scheda dei link e condividerli con il tuo pubblico.

Alcune informazioni preziose per migliorare il posizionamento del tuo locale su Google My Business

Il primo consiglio è quello di inserire quante più informazioni possibili sulla tua scheda. Ogni dettaglio è importante: specifica se proponi anche alimenti senza glutine, piatti vegani; i tuoi servizi, gli orari, offerte speciali e così via.

Più saranno i dettagli che aggiungerai e migliore sarà il tuo posizionamento su Google.

Questo fattore è particolarmente tenuto in considerazione dal sistema per le attività commerciali, quindi anche ristoranti, bar, pizzerie e così via.

Rispondi ad ogni recensione: la reputazione del tuo locale è fondamentale

Come saprai, la reputazione nel settore della ristorazione è un aspetto fondamentale. Ecco perché devi occupartene sempre, sia all’interno che all’esterno della tua attività. Sia offline che online.

Risultati immagini per gmb google my business

Come lavorare alla reputazione sulla tua scheda My Business?

Innanzitutto, cura ogni dettaglio, scrivi descrizioni chiare e senza errori ortografici. Ma soprattutto rispondi ad ogni recensione lasciata dai clienti, sia positiva che negativa. E fallo in fretta.

Ringrazia sempre e, quando necessario, dai delle risposte alle domande poste dai clienti oppure offri delle spiegazioni ad eventuali criticità emerse durante la permanenza di un cliente nel tuo locale.

Mantieni la calma e rispondi con diplomazia, in modo cordiale.

Avere una scheda ricca di recensioni positive è un valore aggiunto, sia per il posizionamento su Google, sia per gli utenti.

Per questo motivo chiedi in modo esplicito ai tuoi clienti di lasciare una recensioni sui tuoi prodotti e servizi.

Cura le immagini: anche l’occhio vuole la sua parte!

Curare l’immagine è molto importante per il tuo ristorante. Arricchisci la scheda con fotografie di alta qualità.

Metti in mostra i piatti più scenografici e apprezzati dai clienti, gli interni e le mise en table in ricorrenze speciali, e non dimenticare di inserire una foto della facciata con tanto di insegna.

Falle fare da un fotografo professionista: sono una leva importante per invogliare le persone a farti visita.

Novità di Google My Business: la creazione dei post

Da qualche mese Google My Business permette di creare brevi articoli e post da pubblicare sulla scheda.

Questi contenuti hanno una valenza importante per il posizionamento Seo!

I 3 fattori indispensabili per ottimizzare la tua scheda My Business

Terminiamo con un suggerimento che arriva direttamente dal servizio di supporto My Business per le attività commerciali e di ristorazione.

I 3 fattori che influenzano il posizionamento del tuo locale sono:

PERTINENZA

Indica la corrispondenza della tua scheda locale con la ricerca di un utente o potenziale utente.

L’inserimento di informazioni complete e dettagliate sull’attività può consentire a Google my business di capire meglio la tua attività e abbinare la tua scheda a risultati di ricerca pertinenti e più efficaci.

DISTANZA

Indica quanto è distante un locale dalla geolocalizzazione di chi effettua la ricerca.

Se un utente non specifica una località nella ricerca, Google calcola la distanza in base alle informazioni che possiede sulla sua località.

EVIDENZA

Riguarda il livello di notorietà di un’attività. Impegnati per far conoscere il tuo locale anche offline, portalo sulla bocca di tutti.

Più un’attività è nota e ricercata e più Google la mostrerà nelle ricerche locali.

Google My Business è uno strumento molto potente per un esercizio nel settore FOOD.

Vuoi costruire una strategia acchiappa clienti su Google My Business?

Richiedi una consulenza GRATUITA e scopri cosa possiamo fare per te.  👇👇👇

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn